mapRivista - Libri
Ed. LA SCALA
mapMessa Concelebrata
Domenica ore 10:30

 

Morte san Benedetto coro particolare ridotta

Padre Giuseppe Poggi
(11 ottobre 1927 - 25 giugno 2019)

Professione monastica 15 agosto 1945
Ordinazione sacerdotale 20 luglio 1952

 Giovedì 27 luglio, alle ore 18:30
è stata celebrata la
S. Messa nel trigesimo

Nella pagina delle riflessioni
un breve pensiero tratto dalla celebrazione

Da sabato 21 (ore 9:00) a domenica 22 settembre (ore 17:00)
presso la nostra Abbazia

 

 

 

 

Giovedì 11 luglio la Chiesa ha celebrato san Benedetto, Patrono d'Europa.

La comunità monastica ha festeggiato pranzando assieme al nostro Vescovo, S. E. Mons. Giuseppe Favale, e ai sacerdoti della città di Noci.

Alle 16:30 sono stati celebrati i Vespri solenni e alle 18:30 la s. Messa, presieduta dal nostro Abate Giustino Pege.

«Destiamoci, dunque, una buona volta al richiamo della Scrittura che dice: “È tempo ormai di levarci dal sonno” (cfr. Rm 13,11). Apriamo gli occhi alla luce divina, ascoltiamo attentamente la voce ammonitrice che Dio ci rivolge ogni giorno: “Oggi se udite la sua voce non indurite i vostri cuori” (Sal 94,8). E ancora: “Chi ha orecchi ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese” (Ap 2,7)». [Prologo alla Regola 8-11]

 

Da diversi mesi un branco di lupi si aggira nelle campagne tra Gioia del Colle e Noci. A più riprese i massari della zona si sono lamentati della loro presenza, che minaccia il bestiame al pascolo.

Qualche mese fa è stato fatto un avvistamento a due passi dall’Abbazia, in prossimità del c.d. lago Macera (una grande pozza d'acqua visibile dalla strada che costeggia l'Abbazia sul lato sud).
Volpi, faine, gufi reali, asini e cavalli murgesi sono di casa... i lupi sono una novità!
«Benedite, animali tutti, selvaggi e domestici il Signore, lodatelo ed esaltatelo nei secoli» (Dn 3,81).

Sul nostro Monastero

Accostandoti al monastero ed entrando nella sua chiesa, dove in certe ore del giorno è possibile assistere alla preghiera corale della comunità monastica, ti sarai forse chiesto: Chi sono i monaci? Che cosa fanno? Come vivono? Sono gli stessi monaci che vogliono offrire, assieme al loro cordiale saluto, una breve risposta ai tuoi interrogativi.

madonna della scala e ges bambino